Servizio di assistenza domiciliare (SAD)

Descrizione del servizio

L'assistenza domiciliare è rivolta alle persone che si trovano in condizione di parziale o totale non autosufficienza fisica e/o psichica o comunque non più in grado di gestire la propria vita familiare senza aiuto esterno, al fine di consentire loro di permanere al proprio domicilio in condizioni di sicurezza. Il servizio è offerto da personale in possesso di una adeguata formazione professionale. L’ASSB stipula convenzioni/contratti con cooperative, associazioni o imprese al fine di garantire a un maggior numero di cittadini/e la possibilità di usufruire delle prestazioni a domicilio garantendo la possibilità di usufruire delle stesse tariffe applicate dall’ASSB.

Regolamento del servizio di assistenza domiciliare (approvato con delibera di Giunta Comunale n. 447 del 03.07.2017)


immagine copertina

Download
CARTA DEI SERVIZI - ''SAD'' Servizio di Assistenza domiciliare  (2016)
[PDF 1,87 MB]



 

Cosa offre il servizio

  • cura ed igiene della persona
  • aiuto nel governo della casa
  • lavaggio e sistemazione della biancheria
  • preparazione pasti (servizio mensa)
  • attivazione pasti a domicilio (rivolgersi al distretto nel proprio quartiere)
  • accompagnamento ed espletamento di piccole attività
  • attivazione delle risorse di rete

Come si accede al servizio

L’accesso alle prestazioni dell’assistenza domiciliare non è subordinato alle condizioni economiche dei richiedenti;
Le modalità di accesso al servizio sono 3:

1. in seguito alla  richiesta di erogazione dell’assegno di cura da parte dell’utente: inquadramento dell'utente, da parte del team di valutazione, in uno dei IV livelli di non autosufficienza con contestuale  attribuzione di buoni di servizio
2. l’utente è dimesso dall’ospedale ed è seguito dal Servizio sociale ospedaliero che richiede/propone l'attivazione del servizio;
3. l’utente o i suoi familiari si rivolgono direttamente al distretto sociale e/o SAD.

La persona di riferimento per l’attivazione del servizio di assistenza domiciliare è rappresentata in ogni caso dal Responsabile Tecnico (R.T.) del SAD il quale viene contattato dall’utente (di persona o telefonicamente), dall’assistente sociale del distretto sociale, dal Servizio sociale ospedaliero o dall’infermiere del distretto sanitario.

Criteri di ammissione

I richiedenti devono dimorare stabilmente nella città di Bolzano. La responsabile tecnica dell'assistenza domiciliare competente per la zona in cui abita l’utente, in seguito a un primo colloquio informativo, valuta la possibilità di fare una visita domiciliare al fine di verificare l’esistenza dei presupposti necessari all’erogazione delle prestazioni (es. presenza dei presidi necessari).
In sede di colloquio o durante la visita domiciliare, l’utente viene  informato  sulle possibilità di usufruire dell’agevolazione tariffaria e sulla relativa documentazione da produrre.
Tutte le richieste di assistenza domiciliare passano al vaglio del Responsabile Tecnico dell’ASSB il quale, tramite visita domiciliare, verifica la tipologia di assistenza da erogare e la quantità di ore di assistenza di cui l’utente ha bisogno.

Tempi di risposta

I tempi di risposta variano in base al bisogno degli utenti, all'urgenza della prestazione e alla disponibilità di risorse umane a disposizione nella zona in cui abita il richiedente.

Costo del servizio

Le prestazioni dell’assistenza domiciliare sono a pagamento. L’utente concorre al pagamento delle tariffe delle prestazioni in relazione al valore della situazione economica del suo nucleo familiare ristretto; non è richiesta alcuna integrazione ai nuclei familiari collegati.
La partecipazione alla spesa in base al valore della situazione economica varia da un livello minimo, che aumenta in modo lineare all’aumentare del valore della situazione economica, alla copertura della tariffa massima.
Gli aspetti finanziari del servizio sono disciplinati dalla normativa provinciale che viene periodicamente (generalmente ogni anno) aggiornata.

Dove rivolgersi

versione araba-Arabic version (file pdf, 56 KB)